mercoledì, gennaio 26, 2005

miracolo a milano

il 6 dicembre ottengo regalato un bonsai da mia sorella und marito.
il 20 dicembre il bonsai viene lasciato ardere al sole: metà delle foglie bruciate e palese andamento verso la distruzione della pianta.
il 5 gennaio torno e il bonsai è decisamente giapponese: hiroshima. non ha visto la luce per 4 giorni.
la mamma lo lascia fuori (al gelo), per puro caso viene riportato dentro (credo solo per passarlo alla pattumiera): dario nota dei germogli: è vivo.
il 26 gennaio sta bene!
miracolo!!!
dai inter, che vinciamo lo scudetto!

8 Comments:

Anonymous Anonimo said...

tu che pensavi di portare sfortuna, vedi eri proprio fuori strada.è l'opposto, vicino a te anche gli alberelli ibernati riprendono vita!!!!!! stai vicino a ste così si rimette in piedi presto (......)
sandra

1/27/2005 5:14 PM  
Anonymous Anonimo said...

questa storia del bonsai ti ha davvero colpito...domenica ce l avrai ripetuto tre volte,che si era ripreso...sono contenta per questo piccolo miracolo,ma comunque per l'inter non credo si potrà replicare!!bacio dalla...gobba alis

1/27/2005 6:33 PM  
Blogger spiderfedix said...

Cara Alis, non è affatto carino questo tuo sarcasmo sull' inter!! Qui c' è gente che soffre..e da parecchi anni. A proposito, Gioviii?! Quanti anni sono che tifi inter? Niente di che, solo per sapere...

1/27/2005 8:37 PM  
Anonymous Anonimo said...

Fede,stavo quasi per sentirmi in colpa,poi ho letto la tua ultima riga e mezzo e mi sono detta "non sono poi la più stronza di questa terra"!Dunque,grazie...grazie davvero...

1/27/2005 9:09 PM  
Blogger giovi said...

si si ma fate come non ci fossi ed insultatemi pure.. insomma un po' di contegno su questo sblogghe!

1/27/2005 9:41 PM  
Blogger spiderfedix said...

giovi, se tu potessi andartene un attimo..lascia che i tuoi lettori scrivano...

1/28/2005 9:32 AM  
Anonymous Anonimo said...

imparato molto

11/17/2009 12:20 PM  
Anonymous Anonimo said...

leggere l'intero blog, pretty good

11/28/2009 1:09 PM  

Posta un commento

<< Home